Manga, Anime, fumetti, serie tv e altro ancora...

11 esempi di giochi da tavolo “classici” nel 2021 per divertirsi in compagnia

Elison Savoia
Elison Savoia

Copywriter, Seo Specialist, SMM, Ghostwriter.
Appassionata di tutto ciò che concerne scrittura e disegno.
Possiede una vasta collezione di manga, fumetti e cofanetti di serie tv - oltre che un'altarino su Deadpool e Gwenpool - che custodisce gelosamente.

Sicuramente la grande evoluzione del mondo digitale ha fatto diventare i videogiochi qualcosa di molto diffuso e richiesto, ma un ottimo gioco da tavolo avrà sempre il suo fascino.
I giochi da tavolo non sono solo una sfida tra amici ma molti di questi sono diventati vere e proprie icone che hanno segnato intere generazioni. Non dimenticandosi che molti sono anche degli oggetti da collezione di grande valore.

Giochi da tavolo classici

I giochi in scatola sono dei piccoli mondi da scoprire, dei piccoli universi dove immergersi.
Vecchie versioni classiche vengono riproposte ancora oggi in commercio, sia per i neofiti del genere che per i nostalgici.
Oggi però non parleremo di alcuni di questi titoli che continuano ad emozionare per le loro singolarità, giochi per veri appassionati, collezionisti e nerd vecchia scuola. Parleremo di tutti quei giochi in scatola che tra gli appassionati vengono attualmente considerati come nuovi classici. Non troverete, quindi, Risiko e Monopoly ma solo titoli che negli ultimi 20 anni hanno vinto premi di settore e che sono risultati innovativi per le loro meccaniche di gioco.
Usiamo a questo scopo la classifica presente su Migliori Giochi, la quale è ad oggi una delle migliori per capire l’evoluzione ludica dei giochi di società.

Carcassonne

Carcassone

Ecco il gioco da tavolo considerato da tutti come il VERO nuovo classico e che riunisce neofiti e appassionati.
Il gioco da tavolo è ispirato al periodo medievale, l’obiettivo dei giocatori consiste nel creare un paesaggio dell’epoca diventando i proprietari della fetta di scenario che hanno plasmato, il giocatore che riuscirà a creare più territori avrà vinto.
La partita può essere affrontata anche solo in 2 giocatori, fino ad arrivare a 5, nel mondo che creeremo possiamo posizionare strade, aree cittadine con tanto di mura e anche luoghi sacri.
Indicato per chi cerca uno strategico e competitivo gioco di piazzamento tessere.

Agricola

Agricola è un gioco tedesco in stile manageriale dove la nostra attività si svilupperà appunto nel settore agricolo.
In Agricola saremo una coppia di contadini e dovremo partire dal nulla per creare la nostra vera e propria azienda, da piccoli pascoli di animali come pecore e bovini dovremo farci strada in questo campo.
Questo gioco da tavolo è composto da carte e segnalini che rappresentano i diversi animali, che ogni giocatore ha a disposizione per vedere crescere sotto agli occhi il proprio podere. Meccaniche rodate e per certi versi spaccacervelli. Indicato per chi ha la mania del controllo al dettaglio.

Nome in Codice

Il ruolo del giocatore consiste nel comunicare con i propri agenti impegnati in determinati casi investigativi, il tutto grazie a particolari tecniche ed indizi.
Insomma, un interessante gioco sul mondo dello spionaggio, al limite però con i party game grazie alla possibilità di giocare in due squadre anche numerose.
Anche qui, si tratta di un gioco di carte che in questo caso devono essere utilizzate per riuscire a carpire più informazioni possibili sugli altri giocatori.

Sherlock Holmes Consulente Investigativo

Ecco un altro classico a metà tra il gioco da tavolo e i librigame, in cui bisognerà cercare di risolvere dei misteriosi casi girando per le strade in cerca di indizi.
Con ben 10 casi da risolvere, ambientati in una l’affascinante Londra ottocentesca, da risolvere prima di Sherlock Holmes, uno degli investigatori più iconici di sempre. La meccanica di narrazione legata allo sviluppo è davvero interessante anche se non rende il gioco molto semplice.

I coloni di Catan

coloni-di-catan-gioco

In questo gioco di società, come il nome stesso ci suggerisce, dovremo colonizzare un’isola, riuscendo a sfruttare nel modo più intelligente possibile le risorse e i materiali che troveremo vicino a noi.
I coloni di Calan è un gioco con pedine, gettoni, carte e dadi. Sono presenti sia i coloni che i banditi, questi ultimi saranno un ostacolo nel nostro progredire nella partita.
Ed è proprio con le risorse che avremo a disposizione e con la nostra destrezza che dovremo riuscire a conquistare l’isola, cercando di ostacolare i nostri avversari in un gioco da tavolo sfascia amicizie.

Dixit

Dixit è un gioco da tavolo per filosofi, sognatori, viaggiatori e strafatt…ehm…gente moooolto rilassata!
In questo gioco da tavolo, a turno, un giocatore dovrà cercare di far capire “all’incirca” cosa è raffigurato nella sua carta.
In base a ciò gli altri giocatori giocheranno delle carte – coperte – che per loro possono rispondere a quella descrizione. Infine, si mischieranno le carte giocate e si scopriranno e tutti, meno il narratore, dovranno cercare di indovinare la carta.
Perché dico all’incirca?
Perché se la possibilità di indovinare si rivela troppo facile o troppo difficile, il narratore ne viene penalizzato a livello di punteggio.
Lasciatevi affascinare dalle magnifiche illustrazioni dei mazzi Dixit. Ognuno creato magistralmente da illustratori diversi, si riveleranno un catalizzatore di idee e un modo davvero divertente per stimolare l’immaginazione e la creatività.

7 Wonders

Protagoniste del gioco da tavolo sono le Sette meraviglie del mondo.
All’inizio ogni giocatore possiede una scheda che rappresenta proprio una di queste.
Il progetto di ogni opera necessita dei materiali di costruzione e quindi è compito di ogni partecipante riuscire a trovare le risorse di cui ha bisogno.
Costruendo nuove strutture ogni giocatore acquisirà punti che lo porteranno a contendersi la vittoria finale.

Pandemia

Questo particolare gioco in scatola mette sul campo la presenza di letali malattie che devono essere sconfitte.
La sua principale particolarità consiste nel fatto che i giocatori devono cercare di collaborare tra loro per il fine comune di sconfiggere i letali virus. Non vi è dunque una vera e propria competizione tra le parti ma nel dettaglio si dovrà cooperare contro il gioco.
In questo periodo, viene consigliato a chi sia affetto da grave humor nero.

Ticket to ride

Siete Sheldon Cooper o avete come lui una morbosa passione per i treni?
Ticket to ride è il gioco giusto per voi!
Un gioco di società dove ricopre molta importanza il viaggio in treno, difatti pescheremo le tratte – dette biglietti – che dovremo completare con i nostri treni.
Gioco strategico che prevede anche molti turni di pescate senza azioni, seguite da azioni frenetiche per cercare di fare le tratte più lunghe e di portare a termine più biglietti possibili, in vista del calcolo finale.
I giocatori dovranno così cercare di realizzare lunghe tratte di trenini tra una destinazione e l’altra prima degli avversari. Tenendo conto che una volta finite le locomotive, i biglietti non portati a termine verranno penalizzati con un demerito pari al valore del biglietto stesso.

Bang!

Fan degli spaghetti western e di Sergio Leone, venite a me!
Ora che ho la vostra attenzione, sappiate che Bang! è il gioco perfetto per voi!
Bang! è un gioco di carte, made in Italy – il creatore è Emiliano Sciarra – con ambientazione western.
Basato molto sul bluff, nella partita saranno presenti tre fazioni: i buoni, i banditi e il rinnegato (che fra di loro dovranno combattere a suon di pallottole) pur se l’unico ruolo rivelato sarà quello dello sceriffo.
Le carte possono anche essere rubate agli altri giocatori, un espediente, dunque, in puro stile western. Questo gioco in scatola è un’idea davvero particolare che saprà divertire molto, soprattutto gli appassionati del genere.

Terraforming Mars

Terraforming Mars è un gioco da tavolo da 1 a 5 partecipanti, i quali avranno il potere di terraformare il pianeta Marte. Un vero sogno per molti appassionati di astronomia ed Elon Musk.
Marte sarà il loro prezioso oggetto da plasmare. Si potranno cambiare i valori del suo ecosistema come per esempio la temperatura, far sviluppare nuove risorse come acqua e molto altro. Più si acquisterà potere sulle risorse del pianeta più si accumuleranno punti.

Conclusioni

Per molti i giochi da tavolo sono solo un intrattenimento per bambini o per sfigati, ma per chi ha l’arguzia di guardare un po’ oltre i pregiudizi e per tutti quelli che sanno quanto siano preziosi dei bei momenti passati insieme – che sia fra amici o in famiglia – questi sono un bene prezioso.
La promessa di una domenica passata insieme, di risate, di litigate giocose, di quell’amico che non sa perdere e di quella coppia che non può proprio giocare insieme (per il bene dei timpani degli altri).
Perciò, trovate il gioco che vi appassiona e divertitevi, perché non vi è nulla di meglio che una grassa risata che ti faccia sentir male alla pancia e agli zigomi!

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *